Il Comune non può pretendere il balzello sulla ZTL Stampa
Giovedì 07 Gennaio 2016 13:39

Una interrogazione al sindaco in merito ai permessi di accesso nella ZTL e al rispetto del vincolo di controprestazione è stata presentata dai consiglieri comunali Marco Falorni (Impegno per Siena), Andrea Corsi e Massimo Bianchini (L’Alternativa). Qui di seguito eccone il testo.

 

 

Premesso:

- Che più volte in consiglio comunale si è parlato dei permessi auto di accesso e sosta nella ZTL e del problema del loro numero eccedente il numero dei posti auto disponibili;

Al fine di fare chiarezza in via definitiva,

CHIEDIAMO

Al signor sindaco:

- L’effettivo numero dei posti auto presenti nella ZTL e l’esatto numero dei permessi auto di accesso e sosta nella stessa, a qualunque titolo concessi;

- Se, pretendendo un pagamento tariffato e certo per la concessione dei suddetti permessi, ed a fronte di un servizio la cui fruizione è assolutamente incerta, il Comune di Siena ritenga o meno di aver violato il rapporto di prestazione e controprestazione fra le parti.