Merlo di porta Romana, Lupe senesi, mura: interrogazione di Falorni (IPS) Stampa
Venerdì 21 Agosto 2015 12:57

Una interrogazione al sindaco in merito ad alcune emergenze per la tutela del patrimonio artistico-architettonico e della salute pubblica è stata presentata dal consigliere comunale Marco Falorni , capogruppo di Impegno per Siena. Qui di seguito eccone il testo.

 

 

Premesso:

- Che da molti mesi un merlo della porta Romana, sembra colpito da un fulmine, è vistosamente danneggiato e pericolante, con rischi per l’incolumità delle persone;

- Che il merlo stesso potrebbe non reggere ad eventuali altri sismi, di non trascurabile intensità, come quelli che hanno interessato anche Siena nei mesi scorsi, e che la transennatura alla base della porta non garantisce molto, tanto che la stessa era stata recentemente spazzata via da una bufera di vento;

- Che la tutela delle mura cittadine, ancorché di proprietà demaniale, e delle porte cittadine, è di primario interesse per il Comune di Siena;

- Che inoltre sono da tempo in fase di restauro le colonne di piazza Tolomei e del Ponte di Romana recanti le Lupe simbolo della città e del Comune stesso, e che i due monumenti, imbracati come sono, non contribuiscono certo a dare una bella immagine ai visitatori presenti a Siena;

 

 

CHIEDO al sindaco:

- Quando si provvederà al restauro ed alla definitiva messa in sicurezza del merlo danneggiato a porta Romana;

- A che punto è il restauro delle colonne con le Lupe di piazza Tolomei e del Ponte di Romana;

- A quanto ammonta il finanziamento ai sensi della Legge 77/2006 ottenuto dal Comune di Siena per il progetto “Parco delle Mura”;

- Quali notizie si hanno sull’esito della richiesta di finanziamento europeo per il restauro completo delle mura, sembra per un importo di 6 milioni di euro, presentata nell’autunno 2014 dal Comune di Siena.

Marco Falorni - Impegno per Siena

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.