Presentazione a Roma per "I campi dei vinti" Stampa
Mercoledì 18 Aprile 2012 19:22

Giovedì 19 aprile la Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice organizza la presentazione del volume di Paolo Leone intitolato I campi dei vinti. Civili e militari nei campi di concentramento alleati in Italia (1944 -46) (Edizioni Cantagalli, Siena 2011). Il libro ricostruisce i drammatici giorni di carcerazione (quasi tre anni tra l'estate del 1943 e la primavera del 1946), dei "vinti" della seconda guerra mondiale all'interno dei campi di detenzione alleati. Furono circa cinquantamila, tra militari e civili, i fascisti, simpatizzanti - o semplicemente ritenuti tali - che rimasero internati in questi campi. Paolo Leone, ricostruendo la vita quotidiana, il vuoto giurisdizionale, le difficoltà ed anche le violenze che si consumarono all'interno di queste strutture, tratta per la prima volta il tema a livello scientifico, aggiungendo un importante tassello al puzzle storiografico della seconda guerra mondiale. Oltre all'autore, sarà presente il dottor Luciano De Lucia, internato nel campo di concentramento di Coltano, che porterà una testimonianza diretta della vita nei "campi dei vinti".

 

 

L'incontro sarà introdotto da Giuseppe Parlato e si terrà a partire dalle ore 17,30 presso la Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice, sala Renzo De Felice, Via Genova 24, a Roma.

Paolo Leone, giornalista, è fra gli autori del volume Napoli nella seconda guerra mondiale (2006).

Luciano De Lucia, già dirigente industriale, è stato internato nel campo di concentramento di Coltano

Giuseppe Parlato è presidente della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice e ordinario di storia contemporanea presso l'Università Luspio di Roma.