Quei lampioncini spenti in piazza della Posta, usati contro i ladri di biciclette PDF Stampa E-mail
Vedochiaro

Piazza della Posta è sempre più buia: l’unico punto luce è il brutto lampione centrale, che dà una luce giallognola e sfuocata. Provate a passarci di notte e constatate se è vero. In verità ci sarebbero altri due lampioncini, collocati nella zona del parcheggio dei motorini, presso l’affaccio su via Tozzi. Bene, li avete mai visti accesi? Da tempo immemorabile essi sono spenti, di giorno e di notte. La domanda è: si possono aggiustare e mettere in funzione, o no? Altrimenti che ci stanno a fare?

In verità, una funzione utile ce l’hanno ancora: servono infatti, come dimostrano le foto, per lasciarvi le biciclette appoggiate e ancorarvi il lucchetto. Lucchetto più che mai opportuno, visto che, come riportano le cronache locali, i ladri di biciclette pullulano in città. Ne sa qualcosa l’amico Augusto, vero?

Eh, che ci volete fare, la città sicura vuole il suo sfogo…

Vedochiaro

 


 
© 2008 impegnopersiena