Opere pubbliche, stop alle scaramucce fra i partiti PDF Stampa E-mail
Archivio - Politica
Giovedì 09 Luglio 2020 18:56

Le iniziative per sensibilizzare lo sblocco di opere pubbliche necessarie per i cittadini e per avviare opere di rilancio del territorio rientrano nella logica di amministrare la città per il bene comune e per posizionare al centro del dibattito politico-amministrativo gli interessi della cittadinanza.

Per questo esprimiamo il nostro plauso per l'iniziativa assunta dal Sindaco De Mossi per spronare gli organi competenti a sbloccare importanti lavori pubblici necessari per l'economia del territorio ed esprimiamo piena soddisfazione per il rilancio del Santa Maria della Scala attraverso i lavori confermati dal sindaco.

La crisi che stiamo affrontando per gli effetti del Covid ci impone un maggiore rigore nel gestire la cosa pubblica ed impone a chi amministra comportamenti e iniziative concrete dentro una logica di civismo costruttivo superando schemi ideologici e strumentalizzazioni partitiche.

Un'opera pubblica finalizzata al bene comune è un risultato positivo per tutta la comunità  e per le generazioni future,e non può e non deve avere colore politico e diventare terreno di scontro per le competizioni tra partiti. Il merito di una buona amministrazione è degli amministratori che hanno ottenuto il voto dei cittadini e devono rispondere sempre ai cittadini e non a logiche partitiche che nulla hanno a che vedere con le dialettiche di una moderna amministrazione di una città.

Gruppo Consiliare VOLTIAMO PAGINA

 
© 2008 impegnopersiena