Un fondo di garanzia per salvare l’occupazione PDF Stampa E-mail
Archivio - Politica
Mercoledì 11 Marzo 2020 15:17

I Consiglieri comunali firmatari ritengono che il Comune di Siena, per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19, le cui ripercussioni, oltre che sulla salute delle persone, si riflettono e si rifletteranno sull’economia e in particolare sui piccoli esercizi commerciali appartenenti a qualsiasi settore, ivi compresi i professionisti, chiedono al Comune di Siena di farsi promotore, insieme alle altre istituzioni senesi come la Finanziaria Senese di Sviluppo, il Microcredito di Solidarietà e la Fondazione MPS, di un tavolo con tutti gli istituti di credito operanti sul territorio, per promuovere un immediato intervento finalizzato al supporto delle aziende, a partire dalla concessione di crediti volti a garantire la tenuta aziendale e soprattutto i livelli occupazionali. In definitiva, è urgente promuovere un'azione di supporto economico per l'economia e per la tutela del lavoro.

Potremmo ipotizzare un fondo di circa 5 milioni di euro da reperire nelle pieghe del bilancio comunale, nelle economie della Fises, del Microcredito e della Fondazione Mps, a supporto dei finanziamenti richiesti dalle piccole imprese nel territorio del comune.

Il Fondo potrebbe intervenire garantendo direttamente l’operazione di sostegno all’economia locale,  magari prevedendo, se possibile, interventi agevolati da parte degli istituti di credito.

Potremmo studiare un intervento, che preveda una garanzia di 20 mila euro per ogni dipendente a favore delle piccole aziende che eviteranno licenziamenti.

Ciò tutelerebbe circa 250 posti di lavoro con relativi vantaggi per altrettante famiglie.

In un momento così delicato per la nostra città e l’economia delle piccole imprese, già in sofferenza da anni, con questa ulteriore emergenza potrebbe non bastare ritardare i pagamenti, ma a nostro parere è fondamentale un’iniezione di liquidità per poter far fronte al pagamento dei dipendenti e dimostrare la vicinanza fattiva da parte del loro Comune. La nostra vuole essere una proposta politica propositiva, che dovrà poi essere sviluppata tecnicamente dagli uffici competenti e preposti.

Federico Minghi (Voltiamo Pagina)

Carlo Marsiglietti (Voltiamo Pagina)

Tommaso Bartalini (Voltiamo Pagina)

Laura Sabatini (Gruppo Misto)

Pietro Staderini (Sena Civitas)

 
© 2008 impegnopersiena