Da 20 anni Santa Caterina è patrona d’Europa PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Ottobre 2019 12:52

Venti anni fa, al mattino del 1 ottobre 1999, sono stato il primo, con il cuore in gola, ad annunciare ai senesi che Santa Caterina era stata proclamata patrona d'Europa da papa Giovanni Paolo II. Lo feci dai microfoni della radio diocesana, che allora si chiamava Radioalleluia, oggi Mia Radio. E così svelai perché, pochi minuti prima, Sunto aveva cominciato improvvisamente a suonare, e la gente non comprendeva il motivo dei rintocchi del campanone. In quello stesso pomeriggio, in San Domenico alla cappella della Sacra Testa, l'arcivescovo monsignor Gaetano Bonicelli celebrò la prima messa in onore di Santa Caterina patrona d'Europa, davanti a pochi intimi, quasi tutti caterinati. Oggi, esattamente venti anni dopo, ho partecipato di nuovo alla messa davanti alla Sacra Testa, con la presenza di una platea di fedeli molto più ampia.

 

 

Spiritualità, emozione, momenti di fraternità durante la bella messa in San Domenico, celebrata da decine di sacerdoti, guidati da due arcivescovi (Lojudice e Buoncristani), alla presenza di varie centinaia di fedeli. Preziosa l’animazione del coro, diretto dal maestro Leonardo Angelini. Nell'occasione sono stati celebrati anche i 25 anni di episcopato di monsignor Antonio Buoncristiani, ed all'arcivescovo emerito l'Associazione internazionale dei caterinati ha consegnato il prestigioso riconoscimento di caterinato d'onore.

Marco Falorni

 
© 2008 impegnopersiena