Dopo aver fatto il disastro, il PD si permette di contestare chi vuole migliorare il traffico?! PDF Stampa E-mail
Archivio - Politica
Sabato 15 Settembre 2018 15:45

Il Pd ultimamente ci ha abituati a interventi giornalieri con consigli su come alcune cose andrebbero fatte o risolte. Onestamente ci chiediamo dove siano stati in tutti questi anni, a nostra memoria erano proprio loro in maggioranza in consiglio comunale. Perché non sfoderare tutte queste idee allora?

Leggere oggi che le soluzioni trovate dall'attuale Amministrazione comunale in merito alla zona di porta Romana, dove dal 17 settembre non sarà più consentito ai bus turistici di fermarsi fa sorridere.

In primis, si tratta di una sospensione temporanea in attesa di individuare soluzioni alternative e avviare una revisione di tutto il sistema di attracco dei bus turistici.

Bene ha fatto l'Amministrazione a prendere questa decisione.

Si tratta di una scelta di buon senso, perché con la riapertura delle scuole l’area sarebbe risultata ulteriormente congestionata ed estremamente pericolosa per i bambini e per le automobili.

La soluzione per la fermata temporanea a porta Romana, secondo il Pd che l'aveva attuata, doveva animare la rete commerciale della zona. Così non è stato, anzi. Gli esercenti lamentano il fatto che i negozi e bar vengono usati solo per supplire alla mancanza di servizi igienici pubblici, portando quindi pochissima ricchezza, ma solo confusione. Era importante decongestionare il traffico in una zona assolutamente inadeguata a veicoli delle dimensioni dei pullman.

Per quanto riguarda l'area di San Prospero, gli interventi saranno calibrati sul piano urbano della mobilità che sta per essere presentato e la cui funzione sarà quella di affrontare il problema della sosta e della viabilità in maniera organica per tutta la città, andando a migliorare i disastri fatti nel passato.

I capigruppo di maggioranza

 
© 2008 impegnopersiena