Il programma di Valentini non è mai esistito: lo conferma il capo del PD senese PDF Stampa E-mail
Vedochiaro
Mercoledì 29 Novembre 2017 15:26

“Tutto questo si è creato anche per l’assenza del programma di mandato quando Valentini è stato eletto”: non lo dice l’opposizione, lo afferma Simone Vigni, neo segretario comunale del PD, intervistato dal Corriere di Siena. Allora avevano ragione i consiglieri di opposizione a denunciare il fatto che le quattro o cinque paginette, vuote di contenuti, votate nel 2013 dalla maggioranza comunale non potevano assolutamente considerarsi un programma di mandato. Lo attesta colui che è, o dovrebbe essere, il primo sostenitore della giunta in carica.

E poi rompono le scatole alle liste di opposizione, al momento in formazione, perché non avrebbero ancora presentato le loro idee per la città. Parlano quelli che un programma non ce l’hanno mai avuto. Interpretazione autentica di Simone Vigni.

Vedochiaro

 
© 2008 impegnopersiena