Per la Chigiana, l’imperatore Carlo V e Cosimo I de’ Medici sono stati grandi benefattori di Siena PDF Stampa E-mail
Vedochiaro
Sabato 20 Maggio 2017 09:59

E’ in distribuzione un opuscolo, curato da Accademia musicale Chigiana e Fondazione Monte dei paschi, intitolato “Chigiana. International festival & Summer academy”, contenente molte interessanti informazioni di carattere musicale. All’interno c’è anche una sinteticissima storia di Siena, con almeno un passaggio veramente sconcertante, che testualmente recita: “Un variegato gruppo di governanti, tra i quali l’imperatore Carlo V e Cosimo I de’ Medici, tra i secoli XIV e XIX fece crescere la potenza economica di Siena”.

 

 

Che dire? I bambini senesi, prima ancora di andare a scuola, già sanno, dai loro genitori, che i più grandi nemici di Siena in tutta la sua storia sono stati l’imperatore Carlo V e Cosimo I de’ Medici. A chi avranno affidato la redazione della storia? L’avranno appaltata all’esterno? Molto altro ci sarebbe a dire, ma limitiamoci a questo.

Vedochiaro

 
© 2008 impegnopersiena