Alla faccia del quartiere "signorile"... San Prospero sembra bombardato! PDF Stampa E-mail
Vedochiaro
Giovedì 29 Luglio 2010 14:09

Chissà perché, a Siena, è diffusa l’idea che certi quartieri siano privilegiati, nelle attenzioni da parte del Comune, rispetto ad altri di periferia. E’ il caso del quartiere residenziale di San Prospero, per lungo tempo ritenuto, a torto o a ragione, piuttosto signorile.

 

 

Sarà… Però a giudicare dalle condizioni delle strade di San Prospero non si direbbe che il Comune curi parecchio questo quartiere.

 

 

E’ pur vero che le strade ormai sono al disastro pressoché su tutto il territorio comunale. Ma proprio per questo è emblematico osservare in che condizioni sono attualmente nel quartiere “signorile” di San Prospero.

 

 

Le prime tre foto documentano alcuni particolari della carreggiata nelle vie Ciacci, del Colle e Mencattelli, e parlano da sole.

 

 

La quarta foto, tanto per non dimenticarsi di quella vera e propria emergenza che è la degradata segnaletica orizzontale, documenta lo stato delle strisce pedonali fra i viali XXIV Maggio e Trento.

 

 

Dulcis in fundo, la quinta foto documenta ciò che è rimasto, ed è davvero poco, dello stop fra via Ciacci e il viale XXIV Maggio. Per vederlo servono davvero occhi di lince. Secondo voi, al di là del disastro estetico e di decoro, questa situazione può costituire un pericolo, o no?

Vedochiaro

 
© 2008 impegnopersiena