Per Valentini il percorso della Francigena si può spostare a piacimento PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Novembre 2016 13:04

Se non ci credete, controllate i verbali. E’ proprio quello che sostanzialmente ha sostenuto il sindaco Valentini rispondendo in aula ad una interrogazione di Falorni, Corsi e Bianchini. Nella illustrazione, Andrea Corsi aveva ricordato che il sindaco aveva dichiarato di voler spostare il percorso della Francigena, che incrociava l’area della cittadella dello sport a Isola d’Arbia. I tre interroganti chiedevano lumi in proposito, e anche di conoscere con quali atti il sindaco aveva provveduto allo spostamento e se c’erano state delle spese conseguenti.

 

 

Agli aspetti amministrativi Valentini non ha affatto risposto. Si è limitato a ricordare che la Francigena è generalmente riconducibile al percorso dell’arcivescovo di Canterbury Sigerico diretto verso Roma, e fin qui niente da eccepire. Sigerico - ha detto il sindaco - ricordava 80 località toccate, ma non il percorso per raggiungerle. Ergo, conclusione valentiniana: alla Francigena si possono far fare tutte le “curve” che si vuole. Non è insomma un problema di scientificità storica, è un problema di fantasia. Così è, se vi pare.

 
© 2008 impegnopersiena