La prima edizione del Premio Galilei Carducci PDF Stampa E-mail
Lunedì 22 Settembre 2014 20:33

Ecco una notizia di valenza culturale che può interesse anche Siena, ed in particolare l’Università di Siena. Il 30 novembre 2014, in occasione della festa della Toscana, sarà assegnato il Premio Galilei Carducci, alla sua prima edizione, organizzato dalla Associazione storie locali in collaborazione con il Comune di Santa Maria a Monte. Il premio, da assegnarsi annualmente agli studenti laureati presso gli atenei toscani di Pisa, Firenze e Siena, consiste in 1.000 euro più eventuali bonus, e quest’anno è organizzato in occasione del 450esimo anniversario della nascita di Galileo Galilei, e riservato a coloro che negli anni accademici 2012-2013 e 2013-2014 hanno discusso una tesi sperimentale in fisica delle alte energie. Le tesi dovevano essere spedite entro il 20 agosto 2014.

 

 

L’Associazione storie locali di Santa Maria a Monte (Pisa), presieduta da Vittorio Colombai, intende così onorare la memoria di Galileo Galilei, figlio di Vincenzo, che a Santa Maria a Monte ebbe i natali, e quella di Giosuè Carducci, che a Santa Maria a Monte abitò presso il padre Michele, medico della comunità. La commissione giudicatrice è costituita da fisici ricercatori del Cern di Ginevra. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 30 novembre prossimo alle ore 11 presso il Comune di Santa Maria a Monte.

 
© 2008 impegnopersiena