Incredibile ma vero: La Nazione ha fatto un articolo di “lettura” sul consiglio comunale! PDF Stampa E-mail
Sabato 15 Febbraio 2014 19:35

La notizia è storica, e quindi meritevole di segnalazione. La Nazione Siena (edizione di giovedì 13 febbraio 2014, pagina 4, articolo intitolato “Raggiunto un risultato importante. Ora al lavoro per il futuro di Siena”, ndr), a proposito del voto unanime sul Santa Maria della Scala, ha pubblicato un articolo di “lettura”, e non di semplice e striminzita cronaca, su quanto avvenuto in consiglio comunale.

 

 

In particolare, nell’articolo a firma di Giulia Maestrini, si legge: “Molto soddisfatte, infine, le forze di opposizione. E come potrebbe essere altrimenti? Hanno dato un largo contributo al documento finale - la calendarizzazione, ad esempio, stava nell’odg presentato da Eugenio Neri - (e dagli altri sei consiglieri della coalizione, ndr) -, hanno messo da parte l’ipotesi fondazione che non piaceva praticamente a nessuno di loro e, soprattutto, hanno dimostrato quanto pesano. Hanno dimostrato che, se la maggioranza dovesse cominciare a scricchiolare sotto i colpi delle correnti alternate interne al PD, loro avrebbero molte possibili strade da percorrere. Dare i numeri necessari a una parte o all’altra, ad esempio, giacché forse nessuna delle due li avrebbe per andare avanti da sola. Oppure non darli ad alcuna e restare alla finestra a guardare come si striga la situazione. O, infine, fare come martedì: sedersi a un tavolo, far pesare tutto questo nella fase di contrattazione e poi permettersi il lusso di dichiarare pubblicamente che sono state loro a ‘togliere le castagne dal fuoco’ (Cortonesi dixit) a una maggioranza troppo litigiosa. Hai detto niente”.

Questa volta non c’è proprio nulla da aggiungere.

Diogene Laerzio

 
© 2008 impegnopersiena