Il vincolo del 4 per cento non c'è più, ma la quotazione del titolo non ne risente PDF Stampa E-mail
Venerdì 30 Agosto 2013 08:08

Ricordate la polemica sulla cancellazione del limite del diritto di voto al 4 per cento stabilito dall’articolo 9 dello statuto di Banca MPS? Far saltare il vincolo del 4 per cento - si diceva e si leggeva - avrebbe favorito la ripresa del titolo MPS in borsa.

E così, nella seduta del consiglio comunale del 12 luglio 2013, il PD & alleati, sindaco Valentini in testa, davano il via libera alla cancellazione del vincolo, votando a maggioranza una mozione in cui si sosteneva che la cancellazione del vincolo del 4 per cento sarebbe stata “uno degli strumenti per tutelare il patrimonio” della Fondazione MPS. E il vincolo fu cancellato in occasione della assemblea della Banca del 18 luglio 2013.

 

 

Nella stessa giornata, 18 luglio appunto, il titolo MPS era quotato in borsa euro 0,22 circa. Attualmente, alla chiusura della giornata di borsa del 29 agosto 2013, il titolo MPS è ancora quotato euro 0,22 circa.

Senza ulteriori commenti, ma solo con lo scopo di tenere sveglia la memoria proverbialmente corta dei senesi.

Pico della Mirandola

 
© 2008 impegnopersiena