Ode ai non votanti PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Giugno 2013 15:00

Voi che a votar non vi recate

Ma quando le cose non van bene

Come tutti anche voi vi lamentate

Al par di chi dal voto non si astiene!

 

Non è che qualche volta vi sovviene

Pensare a come sarebbero andate

(ciò non lo fate, certo ‘un vi conviene)

Le cose se per altri votavate?

 

Queste cose non vengono pensate,

si aspetta che ci pensi l’altrui gente;

di politica noi non ci occupiamo.

 

Quando le cose son precipitate

E da fare ormai non c’è più niente,

naturalmente ce ne lamentiamo,

 

ma come disse a suo tempo un certo Nardi,

ci vuol pazienza, oramai è troppo tardi!

 

Nanni Raddesi

 

 
© 2008 impegnopersiena