Problemi con l'acqua: sindaco e Fiora devono rispondere ai cittadini. Sempre PDF Stampa E-mail
Mercoledì 19 Ottobre 2016 13:31

I consiglieri comunali Ernesto Campanini (Sinistra per Siena) e Marco Falorni (Impegno per Siena) hanno presentato una interrogazione a risposta scritta al sindaco in merito alla rottura di una tubatura dell’acqua in passaggio del Doccino.

Si tratta sicuramente di una questione di dettaglio (un tubo dell’acqua rotto, un condominio in difficoltà), ma altamente significativa. Intanto perché sull’acqua (che è un diritto di tutti, ma può anche costituire un pericolo) non si scherza, e sia Acquedetto del Fiora che il sindaco devono rispondere prontamente alle istanze anche di un solo cittadino, figuriamoci di un condominio. Poi perché sui problemi concreti, sentiti dai cittadini, la trasversalità politica non solo è possibile, ma è doverosa. Infine perché, consentite la battuta, non si dica mai più che l’opposizione non si occupa di… un tubo! Qui di seguito ecco il testo della interrogazione depositata da Campanini e Falorni.

 

 

Premesso che:

- in data 26 novembre 2015 si è rotta la tubatura dell’acqua nel passaggio del Doccino e il contatore condominiale della medesima via al numero civico 14;

- con l’immediato intervento dei vigili del fuoco si è bloccato l’allagamento di tale via allestendo un tubo volante esterno con la funzione di by-pass e chiudendo il contatore;

Considerato che:

- le famiglie coinvolte hanno più volte contattato Acquedotto del Fiora Spa senza che fosse sostituito il vecchio tubo di ghisa con uno nuovo in plastica;

- è stata scritta una lettera al sindaco senza ricevere risposta alcuna;

- a distanza di 11 mesi le famiglie coinvolte continuano a vivere una situazione di forte disagio con la presenza del tubo esterno by-pass;

si chiede al signor sindaco:

- di provvedere a contattare Acquedotto del Fiora Spa e risolvere al più presto una situazione di evidente disagio per le famiglie coinvolte, ma anche  di rischio, per un’ulteriore rottura di un tubo per sua natura provvisorio”.

 
© 2008 impegnopersiena